Al Gp del Canada un weekend da dimenticare per la Ferrari: doppio ritiro di Sainz e Le Clerc. Verstappen torna a vincere

Si chiude un weekend disastroso per la Rossa: il monegasco è costretto al ritiro al 44° giro, lo spagnolo invece al 54°. Trionfa il campione del mondo della RedBull davanti a Norris e Russell.

Dopo la grande positività del Gran Premio di Montecarlo, per la Ferrari il weekend appena terminato è decisamente da dimenticare. Charles Leclerc e Carlos Sainz sono stati costretti a ritirarsi dal Gp del Canada. Il monegasco, vincitore del Gp di casa due settimane fa, ha lamentato fin da subito problemi al motore e al 43° giro ha dovuto arrendersi portando la sua vettura ai box. Al 54° giro la stessa sorte è toccata al collega e pilota spagnolo che dopo un testacoda con contatto con Albon ha riportato danni alla monoposto che lo hanno costretto al ritiro. Ecco alcune dichiarazioni di Charles Leclerc dopo il ritiro: “Il fatto che cambiamo motore non è un certo buon segno, dobbiamo analizzare il problema di oggi, non so quale fosse il vero problema. Andavo più piano di oltre un secondo sul rettilineo. Mi superavano tutti e sapevo che la gara era finita lì. E’ stata una gara difficile, dovevo fare mille cose sul volante e lo sterzo”. Un doppio ritiro della Ferrari non si registrava da Baku 2022. Al termine dei 70 giri e in un circuito reso imprevedibile dalla pioggia arriva il trionfo di Max Verstappen. Il campione del mondo della RedBull chiude davanti alla McLaren di Lando Norris e alle due Mercedes di Russell ed Hamilton. Quinto Oscar Piastri con l’altra McLaren, poi le Aston Martin di Fernando Alonso e Lance Stroll, ottavo Daniel Ricciardo (RB), chiudono la Top Ten le Alpine di Pierre Gasly ed Esteban Ocon.