Al preolimpico l’Italbasket si fa battere dal Porto Rico. Ora si pensa alla sfida contro la Lituania

L’Italbasket perde 80-69 contro i padroni di casa di Porto Rico. Superata la fase a gironi come secondi classificati ora affronteranno la Lituania in semifinale per la sfida decisiva.

L’Italia va clamorosamente ko contro il Portorico e ora dovrà battersi con la Lituania, la grande favorita del preolimpico in scena a San Juan, nella semifinale in programma domani. Un match davvero molto complicato per l’Italia, contro un Portorico capace di giocare a un ritmo frenetico. La Lituania, che finora non ha brillato in questo torneo, diventa quindi il punto cardine già in semifinale per tenere vivo il sogno olimpico della squadra di coach Pozzecco. Sarà infatti un “dentro o fuori” la sfida di domani. L’Italia chiude un primo quarto non particolarmente brillante sotto 15-14 ma nella seconda frazione con le giocate di Gallinari, e i rapidi otto punti di Abass gli azzurri passano a condurre. Un primo tempo con alti e bassi lascia spazio a un terzo quarto che si complica nuovamente per la nazionale azzurra. Conditt inizia a dettare legge, gli arbitri danno una mano ai padroni di casa cambiando metro rispetto al primo tempo e smettono di fischiare, la fisicità di Portorico aumenta in maniera esponenziale e l’Italia fatica a trovare il riscatto. Le triple di Alvarado fanno male, Mannion riporta in carreggiata un anemico attacco azzurro ma l’Italia, nonostante costruisca discreti tiri, non riesce proprio a trovare ritmo. Tutto da rifare quindi per Gallinari e compagni, ma il problema arriva da un Alvarado che decide di diventare infallibile dalla lunga distanza. Il tempo per recuperare ci sarebbe ma le triple proprio non vogliono entrare. Alvarado segna da qualsiasi posizione, la squadra di casa si guadagna la semifinale con il Messico. E per non farci mancare nulla c’è pure preoccupazione per le condizioni di Gallinari, uscito zoppicando dopo l’ultima azione. Azzurri col fiato sospeso in attesa degli esami per valutare l’entità del problema a un ginocchio. Ecco il quadro delle semifinali nei 4 raggruppamenti. In Grecia: Grecia-Slovenia (domani, 16.30) e Repubblica Dominicana-Croazia (domani, 20). In Lettonia: Brasile-Filippine (domani, 14.30) e Lettonia-Camerun (18).  In Spagna: Bahamas-Libano (17.30) e Spagna-Finlandia (20.30). In Portorico: Lituania-Italia (22) e Portorico-Messico (1). Le vincitrici dei 4 raggruppamenti si qualificano per i Giochi.