Aryna Sabalenka rinuncia ai Giochi olimpici di Parigi.” Devo pensare alla mia salute”

La campionessa bielorussa, numero 3 del ranking mondiale WTA, ha comunicato la sua decisione in merito alla sua mancata presenza alle Olimpiadi di Parigi.

Aryna Sabalenka ha annunciato la sua decisione di non partecipare all’appuntamento olimpico di Parigi, concentrandosi sugli Slam. La semifinalista del Roland Garros ha spiegato come la decisione sia principalmente legata al calendario, sempre più pieno e al tempo stesso stressante per gli atleti. “Il calendario è troppo pieno. Devo poter pensare alla mia salute. Ci sono troppi cambi di superficie ravvicinati. Il calendario è tanto denso, devi per forza sacrificare qualcosa, ne va del proseguo della stagione”. La bielorussa giocherà quindi ora a Wimbledon prima di prepararsi direttamente alla stagione sul cemento con gli US Open come torneo principale. Dopo la manifestazione sull’erba in Germania, Aryna si preparerà per Wimbledon (in programma tra due settimane). Poi qualche settimana di riposo per poi ritornare a competere nella tournée americana, senza così passare alla terra battuta. Un solo cambio di superficie, dunque, per la bielorussa rispetto alle dirette avversarie che disputeranno in poco più di un mese partite sull’erba, sul russo e sul cemento.