B-brevi #12 – Una Juve che vince

Juventus Women - Bgame News

Nella stagione da zero tituli per i ragazzi di Allegri, la Juventus Women conquista il quinto titolo di fila. In più: la rabbia di Fognini, il trionfo della Virtus e tanto altro. B-brevi, una settimana di sport con Bgame News

Per una Juventus che cade sotto i colpi di Perisic e conclude con zero tituli dopo dieci anni di successi, ce n’è un’altra che ha una serie di vittorie aperta e non ha nessuna intenzione di chiuderla.

La Juventus Women conquista il quinto scudetto di fila e riscrive la storia del calcio femminile in Italia, prima squadra a riuscire in un’impresa simile.

Miglior attacco e miglior difesa del campionato, le ragazze di Joe Montemurro, il coach italo-australiano della squadra, hanno dominato la scena in una stagione in cui si sono ritagliate uno spazio importante anche in Europa. I gol di Girelli, la saggezza difensiva di Gama, il talento di Cernoia e Bonansea e le geometrie di Caruso hanno dato vita ad una macchina che ormai sembra andare a memoria.

E il club torinese valorizzerà i successi della squadra femminile, lasciando che sia proprio la Juventus Women a indossare per la prima volta in un match ufficiale (l’ultima giornata di campionato) la divisa della prossima stagione, già svelata sul web, con le sue strisce a triangolini che, come al solito, divideranno i tifosi in tradizionalisti e innovatori.

Embed from Getty Images

Civitanova e Conegliano campioni d’Italia nel volley

Tempo di scudetto anche nel volley, dove in campo maschile trionfa la Lube Civitanova di Ivan Zaytsev e Robertlandy Simon. Quest’ultimo è stato nominato MVP delle finali contro Perugia, ma è stata una premiazione con un fondo di nostalgia, visto che il cubano è in partenza in direzione Piacenza.

Il campionato femminile, invece, è stato ancora una volta appannaggio dell’Imoco Conegliano, vincitrice in quattro gare sulla sorprendente Vero Monza. Per le ragazze di coach Santarelli è il quarto titolo consecutivo, il quinto della storia, in attesa di giocarsi qualcosa di ancora più prestigioso il 22 maggio, nella finale di Champions League contro le turche del Vakifbank Istanbul. Nello stesso giorno, la finale maschile vedrà protagonista l’Itas Trentino contro i polacchi dell’Azoty (diretta Rai 2).

Sinner, ancora work in progress a Roma – Bgame News

Si ferma ancora una volta ai quarti di finale, invece, l’avventura degli azzurri agli Internazionali di tennis di Roma, in corso al Foro Italico. Jannik Sinner non riesce a tener testa al greco Tsitsipas, che già lo aveva eliminato agli ultimi Australian Open, e deve accontentarsi di essere, per il momento, il sesto italiano a raggiungere i quarti al Foro Italico nel nuovo millennio. Meglio di lui aveva fatto, lo scorso anno, Lorenzo Sonego, quando fu eliminato in semifinale.

Di questa edizione ci rimarrà il ricordo dello scontro fratricida e generazionale tra lo stesso Sinner e il veterano Fabio Fognini, che, a dispetto dell’ennesima racchetta spaccata in campo, si è dimostrato molto sportivo al termine della partita: “È logico che sia arrabbiato, ma finché mi sentirò arrabbiato dopo una sconfitta, continuerò a giocare. A Jannik, da amico, posso solo dire di continuare sulla strada che ha intrapreso con il suo coach Vagnozzi, perché imparare a rendere più vario il suo gioco e a migliorare sotto rete non potrà che fargli bene e fargli fare quel salto di qualità che sta cercando”.

Embed from Getty Images

Trionfo Virtus con vista Eurolega – Bgame News

Il basket, infine, con il trionfo della Virtus Bologna in Eurocup, che gli consente di mettere un nuovo trofeo in bacheca e di conquistarsi un posto in Eurolega al fianco dell’Olimpia Milano, in attesa di cominciare i playoff di campionato.

In NBA, invece, giornataccia per Joel Embiid, che esce di scena con i suoi Philadelphia 76ers per mano di Miami e si vede sfilare anche il premio di MVP della stagione regolare da Nikola Jokic dei Denver Nuggets, al suo secondo (meritatissimo) premio consecutivo. A far compagnia agli Heat, una tra Milwaukee e Boston, con i Bucks campioni in carica attualmente in vantaggio per 3-2 nella serie.

A Ovest, invece, un grande Luka Doncic tiene a galla Dallas e trascina a gara-7 i Phoenix Suns, primi di Conference in regular season. Golden State, invece, dovrà riprendersi dalla scoppola rimediata in gara-5 da Memphis, per giocarsi al meglio il suo secondo match point.

Gli appuntamenti sportivi del weekend

B-brevi torna la prossima settimana, intanto godiamoci un weekend con la volata scudetto che ormai vede il Milan grande favorito, la finale di FA Cup tra Liverpool e Chelsea e il Gran Premio di Francia in MotoGP.

Alla prossima!

Marco Sicolo – Bgame News