La Roma riscatta Angelino: ecco il primo acquisto per De Rossi. Ecco le cifre e i dettagli dell’ingaggio

I giallorossi sono pronti ad esercitare il diritto di riscatto per il terzino spagnolo: verseranno 5 milioni di euro in tre anni al Lipsia.

Angelino resterà a Roma fino al 2028, i giallorossi lo hanno riscattato oggi. È il primo acquisto ufficiale della nuova Roma con a capo De Rossi. Il termine ultimo era questa notte a mezzanotte, la Roma ha così esercitato il diritto di riscatto previsto a gennaio scorso, quando il terzino spagnolo era arrivato nella Capitale in prestito: ben 5 milioni di euro, pagabili in tre rate annuali. La Roma ha così deciso di accontentare Daniele De Rossi, che aveva espresso chiaramente la conferma del terzino. “È il nostro miglior crossatore, ha un piede eccezionale” ha detto negli scorsi mesi l’allenatore giallorosso. E la conferma è arrivata appunto oggi, mentre Angelino è in Australia con la squadra, in attesa dell’ultima fatica agonistica di domani contro il Milan. C’è stato anche un tentativo del Bournemouth di portarlo in Inghilterra, con l’ex giallorosso Tiago Pinto che ha provato a convincere il giocatore ad accettare la loro offerta. Era stato infatti proprio lui a portarlo a Roma, tramite l’intermediazione di Giuseppe Bozzo. Angelino però ha declinato l’offerta e ha deciso di restare a Roma. Fino al 2028, quando scadrà il contratto che aveva già firmato a gennaio e che prevedeva, appunto, anche l’opzione di acquisto.