Milan, è ufficiale che Ibra sarà senior advisor

Tramite un comunicato ufficiale il Milan ha annunciato il ritorno in società di Zlatan Ibrahimović, che avrà un ruolo attivo nelle operazioni sportive e di marketing.

È finalmente arrivata l’ufficialità che tutti stavano aspettando. Zlatan Ibrahimovic torna al Milan, non più da calciatore ma nella sua nuova veste da dirigente. Il comunicato della società rossonera mette fine alla lunga attesa e alle tante domande che circolavano da mesi sul rientro dello svedese nella famiglia rossonera. “Zlatan Ibrahimovic torna al Milan, per rafforzare la nostra cultura vincente – si legge nella nota – Ibra sarà partner operativo e collaborerà con il team di investimento globale della società. Zlatan ricoprirà il ruolo di senior advisor della proprietà, lavorerà in stretto coordinamento con proprietà e management con un ruolo attivo nelle operazioni sportive e commerciali. Si occuperà tra l’altro di sviluppo dei giocatori e formazione per alte prestazioni e progetti speciali come il nuovo stadio”.  Un annuncio arrivato in un momento molto delicato per il Milan, reduce dalla brutta sconfitta di Bergamo con l’Atalanta e all’antivigilia della sfida decisiva di Champions League di Newcastle dove il Diavolo si gioca le speranze di continuare l’avventura europea. “Il mio amore per i rossoneri non avrà mai fine e l’opportunità di far parte del loro futuro in modo significativo è qualcosa che avrei solo potuto sognare -ha detto Zlatan, commentando il suo ritorno al Milan – Sono grato a Gerry Cardinale per avermi messo a disposizione questa opportunità. Questa non è una decisione che prendo alla leggera. Ho pensato a lungo e intensamente ai primi passi della mia carriera post calcio giocato, e non potrei essere più entusiasta di iniziare questo viaggio come membro di RedBird e Milan. Per me e la mia famiglia, questo è davvero un ritorno a casa”.

Riconoscimento editoriale: ph.FAB / Shutterstock.com