Sinner diventa il numero 1 al mondo! È la prima volta nella storia del tennis italiano

Jannik, grazie al forfait del campione serbo, diventa leader della classifica Atp: è la prima volta per il tennis e per tutto lo sport italiano.

Quella di ieri è stata sicuramente una giornata storica per il tennis e, in assoluto, per lo sport italiano: Jannik Sinner è il nuovo numero uno al mondo. Il tennista azzurro sfrutta il ritiro di Novak Djokovic al Roland Garros e lo supera così nella classifica Atp, apprendendo la notizia proprio mentre è in campo contro Dimitrov a Parigi. Mai, nella storia, un tennista azzurro era stato numero uno al mondo. Tecnicamente, e ufficialmente, Sinner lo sarà a fine torneo, ma con il ritiro di oggi di Nole è ormai certo: sarà lui, anzi è lui, a guidare la classifica Atp. A neanche 23 anni, Sinner scrive una pagina indimenticabile dello sport italiano e lo fa essendo sicuramente un giocatore eccezionale e un grande campione, ma anche un simbolo di professionalità, umiltà e amore per il proprio lavoro. Jannik entra di diritto quindi nell’Olimpo dei grandissimi dello sport italiano: Alberto Tomba, Marcell Jacobs, Valentino Rossi, i campioni del mondo del calcio, quelli olimpici e tutti coloro che hanno regalato emozioni ai tifosi. Il pubblico presente alla sfida fra Sinner e Dimitrov, ha riservato al nuovo numero 1 al mondo una standing ovation iniziata subito dopo l’annuncio. Al termine dell’incontro, il campione azzurro ha condiviso la propria gioia per lo storico traguardo, augurando anche a Djokovic di ritrovare quanto prima le migliori condizioni.