Svolta caso Pogba: il francese pensa al patteggiamento

Il centrocampista è sospeso in via cautelativa per essere risultato positivo al testosterone. Secondo indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, i suoi legali starebbero pensando al patteggiamento.

La Juve attende la decisione di Pogba sul caso doping e nei prossimi giorni potrebbe esserci una svolta. Il centrocampista momentaneamente è sospeso in via cautelativa per essere risultato positivo al testosterone dopo l’assunzione di un integratore. Secondo indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, i legali del francese starebbero pensando al patteggiamento. La decisione limiterebbe i danni perché rispetto ai 4 anni previsti in questi casi, la squalifica potrebbe ridursi del 50%, quindi si abbasserebbe a due. Il giocatore punterebbe ovviamente alla soluzione meno rischiosa, ma dovrebbe comunque dimostrare al Procuratore antidoping la non intenzionalità nell’aver assunto quella sostanza. A breve arriveranno quindi novità in merito.