Tra la Juventus e Thiago Motta ci sarebbe l’accordo: biennale da 3,5 milioni, ma per ora non c’è ufficialità

La Juventus avrebbe deciso di separarsi da Massimiliano Allegri e di puntare su Thiago Motta, l’allenatore che ha riportato il Bologna in Europa.

La Juventus avrebbe finalmente deciso di separarsi da Massimiliano Allegri, a prescindere da quali siano i risultati di questo finale di stagione, e di puntare tutto su Thiago Motta, l’allenatore che ha riportato il Bologna in Europa, in Champions League, attraverso il gioco. Tra le parti ci sarebbe già un’intesa sulla base di un biennale con opzione per il terzo anno da 3,5 milioni di euro a stagione. Per il momento, però, non c’è ancora stata nessuna firma. Un netto sorpasso dunque quello della Juventus nei confronti delle altre pretendenti all’allenatore italo-brasiliano, su tutte sul Milan, che ora dovrà necessariamente andare con maggior forza su altri obiettivi.

Riconoscimento editoriale: Raffaele Conti 88 / Shutterstock.com