Wimbledon al via, tabelloni e quote favoriti

Wimbledon quote

L’azzurro Matteo Berrettini è il secondo favorito dei bookmakers, dopo Djokovic e davanti a Nadal. Tra le donne, Swiatek e il ritorno di Serena. Le quote di Wimbledon

Sarà un’edizione particolare, questa di Wimbledon, perché mancherà il n. 1 del mondo, Daniil Medvedev, a causa dell’ostracismo dell’organizzazione britannica nei confronti dei tennisti russi. E a rendere il tutto ancora più surreale, c’è il fatto che il torneo di quest’anno non assegnerà punti validi per la classifica.

Ad ogni modo, quest’ultimo aspetto non ha fatto venire meno, nei tennisti di tutto il mondo, il desiderio di primeggiare sull’erba londinese. Vediamo, quindi, chi sono i favoriti del torneo secondo i bookmakers.

Embed from Getty Images

Wimbledon, Djokovic e Berrettini favoriti nel tabellone maschile

Nel tabellone maschile, da un lato c’è Novak Djokovic, dall’altro Matteo Berrettini. I due protagonisti della finale dello scorso anno, vinta dal serbo, sono anche i favoriti dagli scommettitori.

Se per Djokovic la quota è molto bassa, a riprova del suo ruolo di uomo da battere, il romano è dato all’incirca 6 contro 1, comunque un’attestazione di grande fiducia dopo i recenti trionfi sull’erba a Stoccarda e al Queen’s.

Dietro di loro, quel Rafael Nadal che a Londra cercherà di mantenere vivo il sogno Grande Slam, dopo aver già conquistato quest’anno Australian Open e Roland Garros.

Lo spagnolo potrebbe essere l’avversario in semifinale di Berrettini, che ai quarti invece troverà, con molte probabilità, uno tra Stefanos Tsitsipas e Nick Kyrgios, con quest’ultimo particolarmente in palla nelle sue ultime uscite.

Ostacolo Wawrinka al primo turno per Jannik Sinner, che in caso di approdo agli ottavi potrebbe trovare Carlos Alcaraz, altro astro nascente del tennis mondiale e quarto favorito dei bookmakers.

Embed from Getty Images

Nel femminile tutte contro Iga Swiatek

Nel tabellone femminile, il prematuro ritiro dall’attività agonistica di Ashleigh Barty, vincitrice qui lo scorso anno, ha lasciato campo aperto alla polacca Iga Swiatek, autentica dominatrice della stagione fino ad oggi. Ancora da verificare, comunque, il suo feeling con l’erba, pur avendo vinto qui il titolo juniores nel 2018.

Tra le altre favorite, la tunisina Ons Jabeur e la statunitense Coco Gauff, finalista all’ultimo Roland Garros, battuta proprio dalla Swiatek.

Occhio al ritorno di Serena Williams, dopo l’infortunio dello scorso anno, ma a 41 anni una sua vittoria nel torneo che ha già conquistato sette volte sarebbe decisamente una sorpresa: la sua quota presso i bookmakers è di circa 20 a 1.

Per i nostri colori, da seguire con attenzione la prova di Camila Giorgi, che sull’erba si trova decisamente a suo agio, come dimostrano le semifinali raggiunte ad Eastbourne la scorsa settimana. Tra le papabili, anche Halep, Ostapenko e Kvitova.

Marco Sicolo – Bgame News