Zeman dimesso dopo la lieve ischemia. Per ora assoluto riposo

Zeman ha lasciato la clinica non accusando danni cerebrali permanenti. L’allenatore del Pescara dovrà ora osservare un periodo di assoluto riposo e probabilmente potrà ritornare in panchina dopo la sosta invernale.

Situazione sotto controllo, per fortuna, per Zdenek Zeman. Il tecnico del Pescara era stato ricoverato qualche giorno fa alla clinica “Pierangeli” di Pescara per una lieve ischemia, ma ha già lasciato la struttura ospedaliera per fare ritorno a casa. La problematica è stata transitoria e, non ha provocato danni permanenti, com’è emerso dalla seconda risonanza magnetica effettuata. Zeman aveva accusato un malore prima di una sessione d’allenamento, venendo portato nella struttura e restando sotto osservazione seppur con un quadro clinico non preoccupante. Ora il tecnico dovrà osservare un periodo di assoluto riposo, per poi valutare insieme ai medici la possibilità di tornare in panchina. L’ipotesi è di rivederlo a dirigere il Pescara dopo la sosta invernale, ossia nel turno del 12-13-14 gennaio.